Tramite il progetto, le cooperative sociali, le associazioni sportive e di volontariato e in generale tutto il mondo del terzo settore, possono:

- Entrare a far parte di una rete che coinvolge anche i comuni, gli enti bilaterali e altre cooperative che può generare sinergie e creazione di nuove opportunità;
- Promuovere i loro servizi, tramite i progetti di welfare aziendali, alle imprese che assumono i loro potenziali clienti e sono interessate a favorire tali servizi per i propri dipendenti. In questo modo si apre un mercato completamente nuovo per sviluppare i loro servizi, attualmente quasi completamente ignorato da questo tipo di strutture;
- Facilitare la realizzazione di convenzioni, accordi e progetti di sviluppo insieme ad altri partner della rete del welfare con i quali certamente condividono scopi comuni;
- Beneficiare di tirocinanti o di formazione per il loro personale nelle definizione di un progetto di sviluppo legato al welfare.